Ma cos’è la Celiachia? quali sono i sintomi tipici? Quali alimenti evitare? Quali sono invece quelli più sicuri?
La Celiachia o enteropatia Glutine – dipendente è un’intolleranza permanente al Glutine, la proteina contenuta in alcune tipologie di cereali come orzo, segale e frumento . La Celiachia è caratterizzata da un quadro clinico variabilissimo, che va dalla diarrea profusa con marcato dimagrimento, a sintomi extra-intestinali come l’anemia non responsiva all’integrazione con Ferro, alla associazione con altre malattie autoimmuni. Si tratta di una malattia che, se non adeguatamente trattata, può portare a complicanze anche drammatiche come il linfoma intestinale.
La diagnosi può avvenire con assoluta sicurezza attraverso la ricerca sierologica e la biopsia della mucosa duodenale per la ricerca dell’appiattimento dei villi intestinali.
La terapia dietetica è l’unica terapia disponibile, e consiste nell’eliminazione completa del Glutine dalla dieta quotidiana del bambino, un’attenzione particolare va rivolta alla possibile contaminazioni di alimenti ritenuti sicuri come carne e pesce da parte dei cereali fonti di Glutine, sotto forma di farine e altri prodotti derivati (es. pangrattato).
Quindi quali alimenti si possono assumere?
Prodotti dietetici notificati (D.L. 111/92) con dicitura “senza glutine”;
Alimenti di uso corrente NON contenenti fonti di Glutine (ossia non contenenti in etichetta fonti di Glutine);
Prodotti con marchio Spiga Barrata;
Prodotti inseriti nel “prontuario degli alimenti del libero commercio” AIC;
Alimenti che per natura non contengono Glutine: riso, frutta e verdura, olio, pesce fresco e carne fresca, uova, legumi e latticini. (attenzione però alle possibili contaminazioni con farine o pangrattato contenenti glutine).
L’Associazione Italiana Celiachia (AIC) mette a disposizione un utile prontuario alimentare, un elenco cioè di alimenti e prodotti suddivisi in tre categorie: gli alimenti sicuri, quelli a rischio, e infine quelli da evitare perché certamente fonti di Glutine.

Dott.ssa Sara Pierantozzi – Nutrizionista
Visita il sito: www.dietistasarapierantozzi.com